Centrali operative e di controllo

Lorem ipsum dolor sit amet, rutrum lectus non libero molestie pellentesque


Centrale di Ascolto e Comunicazione


La Centrale di Ascolto e Comunicazione, sviluppata in tecnologia VoIP, ha il compito di gestire le comunicazioni audio radio e telefoniche, le chiamate selettive analogiche, l’integrazione radio/telefonica e l’integrazione radio/radio, lo scambio di messaggi di testo e di stato, la localizzazione dei mezzi equipaggiati con terminali mobili. E’ in grado di gestire una serie di reti radio e canali radio il cui limite è definito solamente dalla banda resa disponibile dalla relativa infrastruttura di rete. Disponibile con una architettura ridondata fault-tolerant, garantisce il servizio h24 anche in caso di guasto bloccante di un qualunque componente hardware e software.

Costituita da soluzioni modulari appositamente predisposte sulle specifiche esigenze, si interfaccia con i diversi protocolli di comunicazione esistenti (PMR, DMR, Tetra, 5 toni, GSM, UMTS, etc.) ed è costituita da una piattaforma di base hardware/software. Principali funzioni disponibili:

  • interfacciamento diretto con i canali radio ed eventuali linee telefoniche PSTN/GSM/PABX (analogiche e digitali)
  • gestione integrata dei canali radio e delle linee telefoniche
  • controllo e coordinamento degli utenti e dei canali radio
  • ascolto continuo di ogni conversazione in atto nella rete comprese quelle che non coinvolgono direttamente la centrale stessa, quali ad esempio quelle individuali tra terminali DMR;
  • sovrapposizione con priorità, rispetto agli apparati terminali, all’accesso in rete via IP PTT remoto e alle conversazioni già in atto
  • invio e ricezione di chiamate analogiche a canale aperto e di chiamate DMR di gruppo o individuali
  • invio e ricezione di chiamate di emergenza con identifica del mittente della chiamata
  • invio e ricezione di chiamate selettive
  • integrazione radio/telefono per consentire la connessione tra utenti radio e telefonici
  • integrazione radio/radio per consentire la connessione tra utenti radio operanti su reti radio o canali radio diversi
  • invio di messaggi di testo selezionando il destinatario mediante digitazione diretta e selezione del terminale radio desiderato da un elenco contenente tutti gli apparati in uso, ricezione di messaggi di testo
  • registrazione di tutte le conversazioni in atto sui canali radio e sulle linee telefoniche attestate alla centrale
  • registrazione istantanea su interfaccia grafica della postazione operatore con pre-buffering e possibilità di riascolto
  • acquisizione automatica o su richiesta della posizione geografica del terminale
  • funzioni di diagnostica (verifica e controllo dei livelli audio) con possibilità di inviare un tono di test su un canale radio in RTX o in una conversazione telefonica
  • gestione delle code di chiamate telefoniche in ingresso in base a livelli di priorità impostabili quali il numero chiamante e/o l’interfaccia di ingresso e/o il numero chiamato con la visualizzazione sul terminale operatore di una icona con il numero chiamante in attesa e di una lista composta dal numero chiamante e dall’alias con aggiornamento ed ordinamento automatico in base alle priorità impostate
  • gestione della priorità delle chiamate entranti
  • gestione blocco delle postazioni operatore
  • gestione del protocollo di telemetria per l’acquisizione ed il pilotaggio dei segnali GPIO dei terminali con relativa applicazione web
  • gestione, tramite interconnessione IP, di postazioni operatore remote aventi le stesse caratteristiche tecniche e funzionali di quelle locali
  • gestione di messaggistica verso la rete
  • tutti i servizi gestiti secondo lo standard DMR e quanto previsto dai test di interoperabilità della DMR Association Tier 2 (mandatory e optional)

Software di Centrale Operativa

Il software della Centrale Operativa è strutturato in moduli. Ogni modulo gestisce determinate funzionalità. Ogni operatore può tenere aperti più moduli contemporaneamente. La console operatore può organizzare i moduli e/o finestre su più monitor gestiti contemporaneamente.

Configuratore

Permette di configurare e personalizzare ogni singolo modulo dell’applicativo, come ad esempio tutti i dati significativi che ne permettono la loro fruizione in uno specifico contesto. Consente ad esempio di acquisire le informazioni audio ed i dati delle ricetrasmittenti, memorizzarle sul proprio database ed interfacciarle con i diversi Posti Operatore.

Tutte le variazioni della rete che richiedono modifiche nel software di Centrale, o addirittura l’utilizzo del software per definire una nuova Centrale, possono essere impostate e realizzate senza interventi di programmazione.

Gestione Amministratore

Modulo di gestione del back-office del software di Centrale, riservato all’Amministratore. Permette di configurare l’operatività della Centrale, come:

  • assegnazione/variazione utenti e passwords
  • assegnazione/variazione moduli di lavoro a ciascun utente, con relative gerarchie

Statistiche Reportistica e Tracciamento

Permette il tracciamento di tutte le conversazioni in atto nella rete, comprese quelle che non interessano direttamente la Centrale Operativa stessa.

  • Interrogazione dei dati disponibili, con generazione di statistiche e reports.
  • Interrogazione e consultazione archivi registrazioni, syslog operatore.

Le registrazioni delle conversazioni registrate sono consultabili ed interrogabili per data/ora, codice identificativo apparato radio, operatore, postazione operatore, canale radio, linea telefonica o altri parametri disponibili su richiesta.

Messaggistica

Modulo per la generazione, catalogazione, invio di messaggi di testo, con la possibilità di:

  • inviare messaggi a testo libero, dalla Centrale Operativa verso i ricetrasmettitori portatili e veicolari, tramite digitazione diretta o selezione del terminale da elenco
  • inviare messaggi di testo libero, dai ricetrasmettitori portatili e veicolari verso la Centrale Operativa.

Gestione cartografica GPS

Il sistema cartografico permette di aggiornare a regime la posizione delle unità mobili in tempo reale presentandole su un’interfaccia utente che permetta in modo intuitivo di gestire la comunicazione telematica con le unità mobili.
I criteri di localizzazione dei terminali sono disponibili con frequenze parametrizzabili:

  • su richiesta della Sala Operativa
  • su richiesta dell’equipaggio sul campo
  • alla variazione di uno degli ingressi/uscite presenti eventualmente sulle periferiche di bordo

Il modulo consente:

  • la visualizzazione nei formati più comuni
  • la ricostruzione da storico del percorso del veicolo e/o portatile effettuato da uno o più apparati contemporaneamente
  • visualizzazione contemporanea di più mappe con diversi livelli di zoom
  • posizionamento automatico della cartografia su richiesta
  • individuazione del mezzo più vicino ad un punto
  • scelta delle categorie cartografiche da visualizzare.

Il sistema cartografico standard si appoggia su cartografia di Google Earth.

Ridondanza

L’intero software di gestione di Centrale risiede su un server dedicato. L’intera attività svolta sul server è ridondata fisicamente su altro server di back-up. In caso di fault del sistema principale, il server di back-up si ripristina automaticamente riavviando le sessioni di lavoro entro 60 secondi dal fault.

Modulo Conversazione Posto Operatore

E’ il principale modulo della postazione operatore, in cui l’operatore gestisce le conversazioni con le ricetrasmittenti sul territorio.

L’interfaccia utente è organizzata in maniera semplice e funzionale. L’operatore ha la possibilità di aprire finestre flottanti dedicate a ciascuna conversazione o funzione che intende utilizzare.

Per effettuare il collegamento con una rete radio, una utenza telefonica o un interno VOIP (come ad esempio un’altra postazione operatore sulla rete) basta selezionare l’utenza richiesta e cliccare il tasto chiama.

Rubrica di accesso rapido personalizzabile con i riferimenti delle utenze di proprio utilizzo.

Il software consente all’utente di entrare in collegamento contemporaneamente con più utenze, inclusi altri collegamenti, indifferentemente verso o provenienti da altri operatori, linee telefoniche, VOIP, altre reti radio.

Invio e ricezione di chiamate individuali, di gruppo, di emergenza. La relativa finestra flottante mostra il mittente e destinatario della chiamata.

Invio di messaggi di testo selezionando il destinatario mediante digitazione diretta e selezione del terminale radio desiderato da elenco.

Invio di un comando per la richiesta di posizione geografica; tale richiesta darà luogo ad una risposta, con la quale l’unità GPS comunica alla Centrale Operativa le coordinate relative alla sua posizione geografica. Il dato ricevuto darà luogo all’aggiornamento della relativa icona sul modulo cartografico.

L’applicazione riconosce automaticamente il tipo di utenza collegata (telefonica, videochiamata, VOIP, radio) e adatta il profilo della connessione al fine di ottimizzare la qualità e le prestazioni del canale di comunicazione. In tal senso, per esempio, sarà automaticamente impostata la modalità full duplex per le comunicazioni telefoniche o VOIP e half duplex per quelle radio. Una volta collegate ad esempio le utenze radio, l’operatore può ascoltare il traffico voce che si svolge su tutte le reti, trasmettere separatamente, trasmettere simultaneamente su tutte.

La postazione operatore è una console dotata di display LCD in tecnologia touch-screen dotato di cuffia monoaurale professionale con microfono, oppure microfono da tavolo, altoparlante per viva voce, microtelefono con PTT e interruttore PTT a pedale. E’ possibile adattare postazioni operatori esistenti, integrando apparati come Major BOS 8, o predisporre console a schermi multipli.

Server di Centrale

La gestione delle funzionalità della Centrale si appoggia su un Server di Centrale dotato di un framework VoIP per un completo controllo delle comunicazioni. Il server si occupa del servizio VoIP all’interno della centrale di radiocomunicazione, del collegamento VoIP verso le postazioni operatore, del collegamento alle reti radio, della gestione del protocollo dei terminali radio, della connessione alla rete telefonica pubblica, dell’integrazione radio-telefonica e radio-radio, della registrazione delle comunicazioni e degli eventi di sistema, della gestione degli utenti e dei profili e della interconnessione con altri sistemi di centrale operativa.

Il Server di Centrale è in grado di gestire più reti radio, di tipo digitale DMR e/o analogico e supportare molteplici Postazioni Operatore.

L’unita Server effettua la registrazione digitale in tecnologia VoIP e il riascolto da console di supervisione di tutte le conversazioni gestite dal sistema, comprese quelle transitanti nell’infrastruttura radio che non interessano la centrale operativa. Le tracce audio vengono salvate su apposite unità NAS esterne dedicate, fornite con ampia autonomia di registrazione. La riproduzione delle registrazioni audio è supportata da funzioni di ricerca per data/ora, operatore, postazione operatore, canale radio, linea telefonica.

In caso di presenza di diverse postazioni operatore, per l’invio dell'audio verrà utilizzato il protocollo TCP/IP con una connessione multicast. L’audio dalle postazioni operatori, convertito in VoIP, verrà inviato tramite protocollo TCP/IP al Server che lo inoltrerà sul canale scelto.

Modulo FM Break-in

Questo modulo permette l’inserimento e gestione dell’inserimento di messaggi audio sul canale radio FM all’interno delle gallerie dotate di tali funzionalità.

La trasmissione dei messaggi può avvenire:

  • Automaticamente, mediante la gestione dallo SCADA via protocollo seriale Modbus TCP-IP standard del Centro di Controllo
  • Manualmente, attraverso la gestione diretta di un operatore locale presso il Centro di Controllo

Le tipologie di messaggi da veicolare sulla rete sono:

  • “messaggi registrati”, file audio residenti sulla Control Unit della relativa Stazione Radio da attivare con un comando dal Centro di Controllo. Questi messaggi sono di competenza sia automatica che manuale.
  • “live”, l’audio registrato dal microfono dell’operatore della Centrale Operativa viene indirizzato direttamente alla Stazione Radio destinataria.
  • “live differito”, l’operatore può registrare un messaggio specifico all’evenienza e gestirne in differita il suo invio. Questa procedura consente all’operatore di avere sicurezza sulla correttezza del messaggio vocale, validato da lui stesso durante una fase di riascolto, prima dell’invio in galleria.

E’ possibile la trasmissione sulla singola stazione o contemporaneamente su più stazioni, indipendentemente dalla struttura sistemistica, dalla fisica dei collegamenti e della configurazione tra le varie apparecchiature.

Il modulo supporta la schedulazione delle varie attività, che potranno avvenire anche il parallelo.

Inoltre è possibile inviare messaggi sulla singola stazione o su più stazioni contemporaneamente via traffico RoIP multicast.